• Change the Game: giocare per prepararsi alle sfide di una società sostenibile.

    Il Progetto CHANGEGAME si propone di sviluppare e promuovere percorsi di apprendimento innovativi basati sulla stretta collaborazione tra Scuola e Ricerca, che utilizzino nuovi strumenti didattici, in particolare digital Serious Games (SG), per rafforzare la motivazione degli studenti ad affrontare le materie STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica) sostenendone i futuri percorsi professionali.
    Caratteristica unificante dei diversi percorsi sarà il coinvolgimento attivo degli studenti per favorire l’apprendimento dei contenuti scientifici e favorire la capacità di pensiero critico, creatività e problem solving. Verrà utilizzato l’approccio ludico per supportare l'ingaggio, la motivazione, la costruzione di un ambiente favorevole all'apprendimento e il concetto di “gioco” come linguaggio universale, sviluppando giochi educativi digitali.


    -------

    I serious game (lett. "giochi seri") sono giochi che non hanno come scopo principale l'intrattenimento, ma sono progettati soprattutto a fini educativi. Generalmente i serious game sono strumenti formativi in cui, idealmente, gli aspetti seri e ludici sono in equilibrio, ciò significa che alla famosa frase: "learning by doing" si aggiunge l'aspetto giocoso e divertente, questo è un elemento centrale nella formazione affinché essa possa essere efficace. Prosegui la lettura su wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Serious_game

Available courses

 

Il Linguaggio della Ricerca (LdR) è un progetto di divulgazione scientifica promosso da ricercatori dell'Area della Ricerca di Bologna del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF), attivi nell'ambito di diverse discipline scientifiche.
Il progetto si avvale anche della collaborazione di ricercatori dell’ Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA) e di esperti afferenti al Rotary Felsineo International.

E' rivolto agli studenti delle scuole secondarie di I e II grado e ha lo scopo di suscitare l'interesse degli studenti verso il mondo della ricerca mediante il loro coinvolgimento nella divulgazione scientifica utilizzando l'italiano ed l'inglese.

per approfondimenti visita il nostro sito

 

 

Con Risorse Didattiche Aperte o Risorse Educative Aperte (in inglese OER, Open Educational Resources) si intendono materiali didattici prevalentemente in formato digitale resi disponibili con licenze che ne permettono il riutilizzo, la modifica e la distribuzione. Si tratta di un'iniziativa promossa dalla comunità internazionale per l'educazione come bene comune.[1]

Argomenti del corso:

  • Introduzione alle risorse educative aperte.
  • Realizzazione contenuti interattivi didattici con le appicazioni digitali H5P.
  • Il riuso delle risorse educative aperte come metodo di apprendimento.

[1] Definizione di wikipedia. Per approfondimenti: https://it.wikipedia.org/wiki/Risorse_didattiche_aperte

Percorso per le Competenze Trasversali e l'Orientamento (PCTO) sulle Tecnologie Digitali di Internet applicate alla Ricerca Scientifica e alla Comunicazione Accademica. Il percorso formativo è rivolto agli studenti dei Licei Scientifici, Classici delle classi III, IV e V.

Il percorso formativo ha come obiettivo il rafforzamento delle competenze digitali degli studenti attraverso l'uso di attività collaborative online.

Dopo un breve corso sulla scrittura collaborativa accademica e sul linguaggio LaTeX, gli studenti realizzeranno delle presentazioni e dei poster per future manifestazioni e mostre di divulgazione scientifica.